Stampa

Mayolet

Mayolet

Il vitigno Mayolet, a bacca nera, viene coltivato nella regione Valle d'Aosta.

Il vitigno Mayolet è coltivato in Valle d'Aosta fin dalla fine del '700, per cui con buone ragioni si può ritenerlo un autentico autoctono valdostano. Il Mayolet occupa un areale di coltivazione piuttosto ampio, che si estende da Saint-Vincent ad Avise, sulla destra e sulla sinistra della Dora Baltea, e raggiunge la considerevole altitudine di 800 metri sul mare, allevato assieme ad altre varietà della zona. E' il più precoce degli autoctoni valdostani. Non si riportano vigneti di Mayolet in coltura specializzata ma le sue uve concorrono alla produzione di alcuni vini rossi della Valle d'Aosta DOC.

Molto importante è anche il ruolo che svolgono i mezzi con cui avviene la viticoltura, il cui impiego deve essere alquanto scrupoloso per evitare di apportare modifiche non gradite alle caratteristiche e alle peculiarità delle uve usate per la produzione del vino

Il Mayolet è un vino rosso della regione valdostana, che ha conquistato il titolo di riconoscimento di Denominazione di Origine Controllata, meglio conosciuto con l’acronimo D.O.C. Questo vino necessita di un periodo di affinamento pari a cinque-sei mesi. Il vino Mayolet, caratteristico della zona valdostana, tra le sue caratteristiche organolettiche può vantare la presenza di un colore rosso rubino che tendo leggermente al colore granato, ha un profumo molto fine e anche delicato. Il sapore del vino Mayolet è alquanto morbido ma presenta un retrogusto amarognolo. Questa bevanda valdostana va servita ad una gradazione ambientale pari a 16-18°C e può essere accompagnato da pietanze molto semplici e non eccessivamente elaborate, quali carni bianche, formaggi più o meno maturi e salumi caratteristici della zona valdostana. La gradazione alcoolica del vino rosso Mayolet deve essere pari a 11,5% vol

Il vitigno Mayolet ha le seguenti caratteristiche varietali:

Foglia: medio-grande, cuneiforme, tri o pentalobata

Grappolo: medio-piccolo, cilindrico, compatto, talvolta alato

Acino: piccolo, sferoidale Buccia: pruinosa, sottile, di colore blu

Il vitigno Mayolet ha vigoria elevata ed epoca di maturazione medio-precoce. Dà generalmente una buona produzione.

Il vitigno Mayolet dà un vino rosso rubino. Al naso è fine e delicato. In bocca morbido, di corpo, equilibrato.