Stampa

Harslevelu

Harslevelu

Si tratta di un vitigno, l’harslevelu, che compartecipa alla composizione del Tokaj Aszu, nel quale si possono trovare anche percentuali di Muscat Lunel e Orémus, pur rimanendo queste tre uve come comprimarie del Furmint. Il suo nome significa “foglia di tiglio”, proprio perchè la foglia di questo vitigno è rotondeggiante, lontana dalla conformazione pentalobata tipica della vite, e assomiglia a quella del tiglio. Il vitigno è originario del bacino dei Carpazi ed è coltivato in diverse regioni dell'' Ungheria, nella regione vinicola di Somló, e soprattutto in Tokaj-Hegyalja, dove assieme al Furmint viene utilizzato per la produzione di Tokaji Aszú e altri vini da dessert.Quest'uva viene utilizzata anche in Slovacchia e Sud Africa.

Vinificato in purezza si ottiene un ottimo vino secco con una buona consistenza, di corpo, dal colore verde-oro e dal profumo speziato e floreale(fiori di sambuco) intenso.